• Silea - IT
  • Silea - EN

09/09/2020

I "Tempi & Metodi" nel processo produttivo di Silea

Cosa si intende quando si parla di “Tempi & Metodi”?
Innanzitutto è bene sapere che lo studio dei T&M ha radici antichissime, se relazionato alla breve vita del moderno concetto di industria. Venne teorizzato da Frederick Taylor, ingegnere statunitense, tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, poi applicato anche dal ben più noto Henry Ford.
I Tempi & Metodi si dividono, come suggerisce il nome, in due macro fasi: una prettamente analitica, quella dei tempi, e una operativa, quella dei metodi.
Per comprendere quanto appena letto, è necessario aver ben chiaro quale sia l’obiettivo principale di questa attività.
Pur banalizzando lievemente il concetto, possiamo tranquillamente affermare che il fine ultimo dei T&M sia quello di incrementare il profitto di vendita dell’azienda interessata, senza dover necessariamente intervenire con investimenti economici.
Un reparto produttivo, infatti, attraverso lo studio dei tempi e la conseguente applicazione dei metodi, può migliorare sensibilmente le proprie prestazioni.
Il primo passo da affrontare, quello relativo ai tempi, consiste nell’oggettivare quanto tempo viene mediamente impiegato per la produzione di un articolo.
Dopo di che, subentra lo studio e l’applicazione del metodo: inizialmente si osserverà il modo in cui l’addetto lavora, poi, grazie all’esperienza e al confronto con lo stesso, si cercherà di migliorarne il processo di lavoro, assicurandosi che il lavoratore utilizzi gli attrezzi più appropriati per quella determinata mansione e che anche la sua postura corporea sia idonea, così da limitare lo sforzo fisico.
Inizialmente questa attività vi porterà via parecchio tempo, ma è molto probabile che, una volta innescata, porterà dei risultati quasi immediati, e sia l’azienda che i dipendenti ne beneficeranno, una dal punto di vista economico, mentre gli altri lavoreranno in condizioni plausibilmente migliori.
Infatti, è bene ricordarlo sempre, lo studio dei Tempi & Metodi non viene adottato per ridurre i tempi di produzione spremendo, mentalmente e fisicamente, i lavoratori, ma per cercare soprattutto di migliorarne le condizioni lavorative, attraverso uno studio metodologico. Se la riorganizzazione del metodo si mostrerà efficace, la riduzione delle tempistiche di produzione sarà solo una naturale conseguenza.
E’ possibile implementare i T&M in un’azienda già consolidata?
Ovviamente, intraprendere questa strada sin dai primi passi mossi da una nuova compagnia resta più semplice rispetto a un inserimento successivo, poiché creare un’impostazione è meno complesso che correggerla, ma la risposta è assolutamente sì.
In Silea, per esempio, questo percorso è iniziato da appena 2 anni, dopo più di 50 anni di attività. Da pochi mesi è iniziata la fase metodologica e, nonostante lo studio della stessa non sia ancora ultimato, alcune soluzioni hanno già preso forma.
La nostra esperienza coi Tempi & Metodi è iniziata, chiaramente, con l’analisi dei tempi, dove, a differenza di quanto affermato prima riguardo ai metodi, l’essere una compagnia consolidata, ci ha dato modo di poter consuntivare le tempistiche di produzione degli anni passati, facilitando enormemente l’approccio a questa mansione.
Come può Silea, che fa della customizzazione il suo punto di forza, ricorrere all’uso dei Tempi & Metodi?
Sicuramente una produzione standardizzata faciliterebbe il tutto, ma anche la customizzazione può essere soggetta ai tempi e metodi. Basta semplicemente entrare nell’ordine di idee che un prodotto soggetto a personalizzazioni è un prodotto difficilmente comparabile a un altro, pertanto non avrebbe senso prendere in esame l’articolo finito nella sua totalità. Tuttavia, un articolo, per quanto personalizzato, non è altro che un insieme di componenti standard assemblati a seconda delle richieste e delle necessità del cliente, pertanto non si tratta che di scomporre un prodotto customizzato in più parti standardizzate, concentrando le analisi su quest’ultime.
Questa è la dimostrazione che i Tempi & Metodi possono essere applicati anche al di fuori delle catene di montaggio, a differenza di quanto possano credere in molti, magari legati a preconcetti obsoleti. Il mondo dell’industria è in continuo mutamento e tutto ciò che lo riguarda va di pari passo.